Il Dallas Museum of Art ha inaugurato lo scorso 2 maggio la mostra Concentrations 63: Julian Charrière, Towards No Earthly Pole.

L’artista svizzero Charrière, di cui il MASI ha ospitato la mostra fino al mese di marzo dell’anno scorso, con i suoi lavori installativi che comprendono sculture, fotografie e film basati su ricerche scientifiche e spedizioni in regioni remote, esplora le trasformazioni del mondo della natura ad opera dell’uomo.

Al Dallas Museum è esposto anche il video And Beneath It All, Flows Liquid Fire con la fontana Bossi a Lugano incendiata dall’artista una notte del 2019.