Pensiero poetico del giorno

L’amore fugge come un’ombra l’amore reale che l’insegue, inseguendo chi lo fugge, fuggendo chi l’insegue.

* * *

dalle “Allegre comari di Windsor”

* * *

È un gioco di parole che si rifà all’antica tradizione sull’amore basata sull’assioma “in amore vince chi fugge”, le cui tracce le troviamo per la prima volta in un bellissimo epigramma di Callimaco, poeta greco del IV-III sec. a.c.

Questi paragonava l’amore a una battuta di caccia, in cui, qualora il cacciatore avesse trovato una preda morta, l’avrebbe abbandonata sul sentiero per inseguirne una viva; così è l’innamorato, avvezzo a inseguire l’amata che scappa, piuttosto che accontentarsi di quella disposta a cedere alle lusinghe.