6 luglio 1902 – Muore una santa di dodici anni

Oggi 6 luglio ho scelto per voi questi anniversari.

1415  L’eretico Jan Hus viene mandato al rogo nella città di Costanza.

1483  L’usurpatore Riccardo, duca di Gloucester, zio del legittimo re giovinetto Edoardo V, è incoronato re d’Inghilterra.

1495  Battaglia di Fornovo. Il re Carlo VIII, in ritirata con il suo esercito dopo essere giunto sino a Napoli, riesce a sganciarsi e a raggiungere la Francia. Egli morrà il 7 aprile 1498 dopo aver urtato violentemente col capo contro una bassa architrave di pietra, nel castello di Amboise. Con lui si estinguono i cosiddetti “Valois diretti”, discendenti da Filippo VI, figlio di Carlo di Valois, fratello di Filippo IV il Bello. Gli succede Luigi, duca d’Orléans, con il nome di Luigi XII.

1902  Muore all’ospedale di Nettuno Maria Goretti, non ancora dodicenne, ferita il giorno antecedente con un punteruolo da tale Alessandro Serenelli.

Il 5 luglio, con la scusa di farsi rammendare dei vestiti, Alessandro attirò Maria in casa e tentò di violentarla. Di fronte alle grida e ai suoi tentativi di difendersi, la ferì più volte con un punteruolo. Al processo Serenelli confessò di aver preparato l’arma e di aver deciso di usarla qualora la bambina gli avesse opposto resistenza. Figlio di padre alcolista, egli proveniva da una famiglia nella quale parecchi membri avevano dato segno di squilibrio mentale.

Maria, cosciente, venne trasportata all’ospedale Orsenigo di Nettuno; la morte sopravvenne il giorno successivo per setticemia. Il 24 giugno 1950, regnante il pontefice Pio XII, Maria Goretti venne proclamata santa. Per la Chiesa ella è il simbolo della castità eroica.

Ecco l’unica fotografia autentica di Maria, ritrovata dopo lunga ricerca.


santa-maria-goretti-latina-24ore-5687022santa-maria-goretti-latina-24ore-88571100