Lugano e Janxi (Cina) firmano un patto a Milano

Accordo di collaborazione tra Lugano e il Consiglio cinese per la promozione del commercio internazionale della Provincia di Jianxi

Cina 1L’on. Borradori con la Direttrice Liu Cuilan

La Città di Lugano ha siglato oggi, al Padiglione cinese di EXPO Milano 2015, un accordo quadro di collaborazione con il Consiglio cinese per la promozione del commercio internazionale della Provincia di Jianxi. Con questo accordo si pongono delle solide basi per lo sviluppo delle relazioni bilaterali tra le due parti, in particolare nel settore commerciale, degli investimenti e finanziario.

La delegazione del Municipio, ospite d’onore al Padiglione cinese di EXPO in occasione della Giornata dedicata a Jianxi, era composta dal sindaco Marco Borradori e dal municipale Michele Foletti, accompagnati da diversi rappresentanti delle realtà attive sul territorio nell’ambito economico, finanziario, aziendale e accademico, fra cui la Camera di commercio ticinese (Cc-Ti), la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), la BSI Bank e l’azienda Cholley SA.

Cina 2La folta delegazione cinese era guidata dal Vice governatore della Provincia di Jianxi Hu Youtao e dal Vice segretario generale Lin Binyang. Il Consiglio Cinese per la Promozione del Commercio Internazionale della Provincia di Jiangxi (CCPIT) è la principale organizzazione che cura gli interessi economici e commerciali internazionali della Cina, attraverso la promozione della cooperazione commerciale e degli scambi con l’estero, in stretta collaborazione con le proprie ambasciate in loco. L’accordo con Lugano, infatti, è stato favorito dall’Ambasciata cinese a Berna.

La Provincia di Jianxi, situata nella Cina orientale, è una realtà economica in forte sviluppo: nel 2014 l’interscambio commerciale tra il nostro Paese e questa Provincia è stato di 8,7 miliardi di dollari USD, e le recenti proiezioni internazionali evidenziano una opportunità di crescita del volume degli scambi internazionali.

Tra gli ospiti presenti al Padiglione cinese anche Thomas Wagner, Presidente dell’Associazione Svizzera Cina e ex Sindaco della Città di Zurigo, Giovanni Malpezzi, Sindaco della Città di Faenza, Giulia Marcon, Responsabile del Settore Affari Internazionali della Regione Piemonte e Marinella Loddo, Direttrice dell’Istituto Nazionale di Milano per il Commercio Estero.