Verso il Gran premio di Lugano in formula E

Conferenza stampa a Palazzo civico (28 agosto)

E4yHanno partecipato: il Sindaco, i Municipali Foletti e Bertini, il direttore della SUPSI prof. Franco Gervasoni, il rappresentante del Team Trulli avv. Francesco Guarnieri, il direttore del Dicastero Sport Roberto Mazza.

È stata annunciata la fondazione dell’Associazione “Swiss e Prix Lugano”, il cui scopo principale è l’organizzazione di un gran premio di formula E in Svizzera (ma diciamo pure a Lugano) e, conseguentemente, la raccolta degli ingenti fondi necessari all’uopo. Inoltre: sostegno alla green mobility; collaborazione con il settore accademico; promozione di eventi collaterali.

Le tre condizioni sine qua non   Le ha elencate Marco Borradori:

— Il “superamento” dell’ordinanza del 1954 che vieta le gare automobilistiche di velocità in Svizzera, mediante una modifica legislativa o, eventualmente, una deroga temporanea;

— l’approvazione del percorso di gara;

— il reperimento di sponsorizzazioni per un ammontare globale di 10 milioni, e questo per il primo anno.

Il tracciato   Lungo 2,14 km si snoda in pieno centro: Viale Cattaneo (presso il Liceo) – Corso Elvezia – Riva Albertolli – Via Magatti – Via Pretorio – Via Balestra – Viale Cassarate – Viale Cattaneo (chiusura del loop)

Il circuito di Formula E di Lugano (1)

E1y Franco Gervasoni e Roberto Mazza
E3yFrancesco Guarnieri

(continua)