“Credere all’Utopia” – “Io sono un problema psicopolitico” – Jacques Ducry in grande spolvero

Zanini B 620Dopo la (nota) “circolare” di Ghisletta – presidente del PS Lugano – a sostegno di Zanini Barzaghi dichiara Ducry:

«Forse Ghisletta intendeva dire che bisogna mettere la crocetta su Zanini… Per certe persone, la mia presenza, è un problema psicopolitico. Sono deluso perché una parte dei dirigenti del PS si concentra nel garantire il posto all’uscente quando la nostra area è l’unica alternativa a tutte le altre. Dobbiamo credere al raddoppio in Municipio (e aumentare i seggi in Cc) anche se è un’utopia: magari fra quattro anni qualcun altro/a ce la farà».

(dal bel portale Ticinolibero, che riprende il quotidiano della Sinistra ticinese)

* * *

La nostra opinione (qualora interessasse).

  • Non ci sarà nessun raddoppio per il PS.
  • “Credere nell’Utopia” è veramente bello e suona molto… sessantottesco. 
  • Ducry è realmente in competizione con Zanini Barzaghi.
  • Se Ducry dovesse essere eletto, non sarà grazie al Miracolo della Fata Turchina, ma perché, molto prosaicamente, avrà ottenuto un voto in più della sua avversaria.