Lugano – Il GdP pubblica il secondo sondaggio Pisani – Il destino di Lugano affidato… a due decimi di punto!

sondaggioIl Giornale del Popolo pubblica oggi il suo secondo sondaggio sull’elezione al Municipio di Lugano, realizzato dall’agenzia Ad Hoc di Pietro Pisani. Questo il risultato:

PLR   35,6

Lega   35,4

PPD   15,1

PS   13,2

Lugano per tutti   0,7

Per la prima volta il PLR è dato in vantaggio sulla Lega, anche se lo scarto è piccolo e un margine di possibile errore presente. Le nostre personali osservazioni:

  • È chiaro che la portata di questo voto va molto al di là del suo (già notevole) significato specifico. Si tratta in sostanza di verificare se la Lega è invincibile.
  • Il confronto Borradori/Bertini è suggestivo, ma dev’essere collocato nella sua giusta posizione, la seconda, dopo la lotta per la conquista della maggioranza relativa.
  • Il vantaggio di Borradori su Bertini nella proiezione Pisani è consistente ma con un PLR ritornato a 3 seggi il ballottaggio per il Sindacato si proporrebbe in un clima, anche psicologico, di novità. Bertini ne sarebbe sicuramente avvantaggiato, sino a che punto è difficile dire.

* * *

Per il resto:

  • Schnellmann in leggero vantaggio su Badaracco.
  • Jelmini solidamente rieletto, Sara Beretta Piccoli buona seconda.
  • Zanini Barzaghi chiaramente in vantaggio su Ducry, che uno dei “suoi” (riferiamo) giudica “brillante a Berna [dove non è mica arrivato, ndR] ma improponibile a livello di amministrazione comunale”.
  • Pisani concede uno 0,7% alla Lugano per tutti di Sergio dell’Acqua, con il quale Ticinolive ha realizzato un’intervista che sarà pubblicata quanto prima.