Lugano – La Polizia cantonale incontra Michael Lauber

CocchiNella foto Ticinolive il Comandante Matteo Cocchi

* * *

Si è tenuto ieri mattina a Lugano un incontro tra il Procuratore Generale della Confederazione Michael Lauber, la Procuratrice federale Dounia Rezzonico, il Comandante della Polizia cantonale Matteo Cocchi e il capo della Polizia giudiziaria tenente colonnello Flavio Varini.

L’incontro, pianificato da tempo, è servito ad allineare le conoscenze reciproche delle due istituzioni anche a seguito della nomina della nuova Procuratrice federale responsabile della sede di Lugano del Ministero Pubblico della Confederazione, Dounia Rezzonico. Questa riunione ha permesso di confermare la buona collaborazione esistente tra le due istituzioni e di instaurare per il prossimo futuro costanti scambi e aggiornamenti relativi all’attività inquirente.

Da parte del Ministero Pubblico della Confederazione è stata evidenziata la professionalità degli agenti della Polizia cantonale nell’ambito della sicurezza per quanto concerne le attività legate al Tribunale Penale Federale di Bellinzona, che ha visto negli ultimi mesi diversi impieghi in relazione ad importanti processi.

Vista l’attuale situazione internazionale e la competenza del Ministero Pubblico della Confederazione nell’ambito delle inchieste legate al terrorismo, sono state discusse le misure in atto in Canton Ticino, che risultano essere allineate a quelle della Confederazione.

Vi è stato anche uno scambio di opinioni relativo ai flussi migratori, soprattutto in un contesto di contrasto alla criminalità, in particolare ai fenomeni riguardanti i passatori e più in generale quello della tratta di esseri umani. Tema, quest’ultimo, che sarà affrontato nel corso dell’autunno in occasione della conferenza internazionale di Interpol che si terrà a Lugano. Conferenza promossa dal Dipartimento federale di Giustizia e Polizia unitamente al Dipartimento delle istituzione e che vedrà Fedpol e la Polizia cantonale collaborare congiuntamente nella gestione dell’evento.