A pensarci bene

Nessuno lo dice ma…

A pensarci bene, l’esito più pericoloso e peggiore per la Lega sarebbe la non conferma del seggio pipidino. Questo fatto blinderebbe una maggioranza di centro-sinistra in Governo per quattro anni.

È vero che i sondaggi Pisani ci assicurano che ciò non accadrà. Ma una riflessione ci può anche stare.

I sondaggi Pisani meritano un secondo pensiero. Sono gli unici disponibili; ciò conferisce loro un peso particolare e, forse, addirittura un potere. Strano che nessuno abbia sollevato la questione.

Molti li accettano con fatalismo. Altri si limitano a dichiarare: “non ci credo!”. Che potrebbe anche significare: “non mi piace, dunque non ci credo.”

Mancano poco più di 24 ore. Non dovremo attendere a lungo.

* * *

Quattro anni fa

la Torre Bianca

Quattro anni fa eravamo a Salonicco, l’antica Tessalonica, con un gruppo di amici, una ventina. Eravamo lontani e malamente connessi, ma interessati. Il Partitone (“fu partitone” nel lessico leghista) era in corsa, con Vitta favorito, e nutriva speranze. A un certo punto Bertini era in testa, se pur di poco, ma mancava Bellinzona, e si poteva prevedere che la capitale avrebbe fatto vincere il sindaco di Sant’Antonino.

La sera, ricca cena ai frutti di mare, ricordando i fasti dell’antica Grecia, culla della democrazia, ed avendo negli occhi la misteriosa tomba di Filippo il Macedone, da noi visitata.