Dîner aux chandelles al Rivellino, con Leonardo, Peter e Oksana

Grande serata al Rivellino sabato 7 in onore di Leonardo da Vinci e di Oksana Mazourik, regista ed inventrice di talento, che intervisteremo a breve. L’inizio è davanti al Palacinema con un breve aperitivo. Tra le personalità presenti, accorse all’invito di Arminio Sciolli, abbiamo notato il sindaco Scherrer, il municipale Salvioni, Maurizio Canetta, Ruben Rossello, Simona Genini, Patrizia Cattaneo Moresi con tutta la famiglia, Armida De Marta e sicuramente dimentichiamo qualcuno.

La folta troupe si trasferisce poi al Rex, per assistere alla proiezione di due brevi film del famoso regista Peter Greenaway, il primo dedicato al Cenacolo vinciano, il secondo alle esplosioni atomiche.

Indi rapida trasferta al non lontano Rivellino, dove gli ospiti sono attesi da una (fresca ma romantica) cena aux chandelles all’aperto. Menu classico: risotto alla zucca di maestro Francone e delicatissima torta (in grande foggia rettangolare) dei rinomati pasticcieri Marnin.

Nella galleria si possono ancora ammirare le opere del maestro cinese Wang Yigang.

Nel corso della cena i convenuti hanno avuto il piacere e l’onore di salutare l’ambasciatore Dino Sciolli, padre di Arminio, Paolo e Lydia.