A 9 giorni dal voto, ultimo (o penultimo) appello

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Chissà se la congiunzione degli Estremi (che non esiste, mentre la congiunzione di Melide esiste eccome) pubblicherà anch’essa un comunicato. Sarebbe audace!

COMUNICATO CONGIUNTO
PLR – PPD – Verdi Liberali

Lombardi e Merlini agli Stati: l’unica soluzione per il futuro del Ticino

Per il Cantone Ticino poter contare al Consiglio degli Stati su due rappresentanti autorevoli e ascoltati a Berna come Giovanni Merlini e Filippo Lombardi – che agiscono di concerto, rispettando il valore fondamentale della concordanza – è imprescindibile per difendere e promuovere gli interessi e le priorità della nostra regione a livello confederale, come pure per sostenere con urgenza la politica ambientale al centro.

Il risultato dell’elezione del Consiglio nazionale, con la conferma di tutti e 4 i seggi del Centro, ha comprovato che la congiunzione tecnica delle liste tra i nostri partiti ha avuto per la Camera del popolo un senso ben preciso. È il momento di portare a termine con successo pieno lo sforzo per il Consiglio degli Stati.

Per questo il nostro invito quali presidenti PLR, PPD e Verdi Liberali è quello di mobilitare quanto più possibile il nostro elettorato a sostegno del ticket Merlini-Lombardi per il Consiglio degli Stati. La loro elezione è la migliore opzione per un Ticino ascoltato e rispettato a Berna.

Bixio Caprara, presidente PLR
Fiorenzo Dadò, presidente PPD
Massimo Mobiglia, presidente Verdi Liberali