“Bianchi, eterosessuali, europei e maschi” – Sono esseri umani? Non si può escludere, ma certamente tarati

PENSIERO DEL GIORNO

“Questo cambiamento è l’ultima risposta allo sconforto creato agli studenti dall’idealizzazione del canone occidentale (…), un prodotto di artisti nella maggioranza dei casi bianchi, eterosessuali, europei e maschi”. 

* * * *

Giudizio universale, Cappella Sistina (particolare) – da Wikimedia commons

L’Università di Yale ha cancellato un suo famoso corso di introduzione alla Storia dell’arte (dal Rinascimento ai giorni nostri) con la motivazione che potete leggere sopra (proff. Hedeman e Kristoffersen). V. articolo di Iris Canonica.

La pubblichiamo, sperando che non sia opera di qualche buontempone.

Noi (lo confessiamo non senza vergogna) siamo bianchi, eterosessuali, europei e maschi. Rimediare in extremis? È una parola! Da dove cominciare?

Siamo ormai figli di un Dio minore.