Novità. Visita guidata virtuale al Museo di Ascona

Un sito web rinnovato

Una sorpresa di Pasqua per chi desidera visitare le mostre dei musei di Ascona. Grazie a un programma di visita virtuale attiva sul nuovo sito web, che presenta inoltre una grafica attrattiva e dei contenuti esclusivi creati in collaborazione con gli artisti.

I Musei Comunali di Ascona, chiusi al pubblico ma più vitali che mai, oltre a migliorare la veste grafica e l’architettura del loro sito web, per renderlo più fruibile e attrattivo, hanno voluto permettere ai numerosi visitatori di poter vedere le mostre in corso tramite un programma di tour virtuale, che simula la visita, entra negli spazi, descrive le opere e i contenuti espositivi a viva voce del Museo Comunale D‘Arte Moderna di Ascona.

Altra grande novità del sito è la pagina Blog che, a breve, raccoglierà i contributi degli artisti, chiamati all‘appello per rispondere, interrogarsi sul futuro dell‘arte. Mai come oggi ci si sente impotenti di fronte alla pandemia globale che sta sconvolgendo ogni parametro, ogni certezza sull’oggi e sul futuro della nostra esistenza. Di fronte a questo mondo in sconquasso, non si può più restare indifferenti.

I Musei si stanno interrogando sul futuro dell’arte e, per farlo, hanno lanciato sul loro blog un appello agli artisti, sismografi del tempo, per chiedere un loro contributo, per renderli visibili e per alimentare in modo costruttivo la piattaforma online, come scambio e dialogo tra artisti e con il mondo dell’arte. Ma anche con i giovani e gli anziani, attraverso lo slogan Una finestra sul mondo, nello sposare l’idea dell’architetto Matteo Pericoli che, invita a “raccontare – attraverso il disegno e dalle nostre finestre – le nostre immagini sul mondo”. Un’idea stimolante che ha trovato anche l’adesione degli insegnati di Educazione visiva della Scuola media del Collegio Papio di Ascona, con lo slogan “Una finestra sul Ticino”. In questo caso l’appello è rivolto al numeroso pubblico di adulti, certi che ne nascerà un arricchente scambio tra generazioni, tutti impegnati nella ricostruzione o riconsiderazione di un mondo migliore.

Opere, pensieri, proposte, considerazioni, immagini, video, messaggi sonori sono e saranno messi in rete per costruire un dialogo fecondo che ci farà sicuramente sentire più vicini, di fronte a un futuro tutto in salita.

Nell’ambito dei Social media è stato previsto un piano editoriale specifico nel quale si dà spazio oltre alle novità e alla rivisitazione delle opere dei Musei anche a una sezione chiamata “Pillole d’arte” che vuole mostrare e valorizzare opere significative di artisti meno conosciu

Museo Comunale d’Arte Modern
museo@ascona.ch

Museo Castello San Materno
museosanmaterno@ascona.ch