Marc Faber commenta la danza della morte delle banche centrali

Le politiche di allentamento monetario varate dalla Federal Reserve e dalle altre banche centrali “distruggeranno letteralmente il mondo” facendo sgonfiare la crescita economica globale, che accelererà prima di affondare.

E’ quanto ha dichiarato l’imprenditore svizzero Marc Faber, ripreso dal portale di informazione Wall Street Italia.com.
Faber, soprannominato Doctor Doom per le sue previsioni economiche improntate al catastrofismo, è il redattore del controverso “Gloom Boom & Doom Report.”


La settimana scorsa la Federal Reserve ha annunciato l’acquisto di 40 miliardi di dollari al mese di titoli pubblici e asset legati ai mutui dalle banche, scrive Wall Street Italia.com : “Uno strumento che inietterà altra liquidità nel sistema finanziario, tenendo bassi i tassi di interesse.
Lo scopo è incoraggiare gli investimenti e le assunzioni, ma i critici di queste tecniche monetarie accomodanti pongono l’accento sul fatto che si tratti di denaro virtuale e quindi droga momentanea che rischia di creare una bolla, seminando i semi dell’inflazione.

Le politiche straordinarie di questo tipo tendono infatti a indebolire il dollaro e spingere in rialzo i titoli azionari.
Ma liquidare il debito con l’inflazione non aiuterà la classe americana media e non aumenterà la domanda per beni e servizi che scarseggiano nell’economia.
“L’errore è credere che questi soldi andranno all’uomo della strada. Non lo faranno. Andranno all’economia Mayfair e faranno crescere i prezzi di Warhols. Sono molto contento. Molto bene Fed. Congratulazioni Signor Bernanke, Sono veramente felice – ha detto l’investitore, imprenditore e analista svizzero all’emittente di Bloomberg.

“I miei asset ne gioveranno, ma come cittadino responsabile devo dirvi la verità che tutti sanno: le politiche della Fed e delle altre banche centrali distruggeranno il mondo.”