Strage a Menznau, presso Lucerna – Tre morti e sette feriti

Stamani verso le 9 un uomo è entrato all’improvviso nella cafeteria della Kronospan di Menznau, un’azienda attiva nella lavorazione del legno, e ha aperto il fuoco all’impazzata con un’arma automatica. La polizia lucernese ha confermato un bilancio di 3 morti, tra cui l’attentatore, e 7 feriti, alcuni dei quali versano in gravi condizioni.

La Kronospan, che impiega circa 400 dipendenti e ha la sua sede principale in Austria, è una delle più importanti industrie della regione. Gode di ottima reputazione e non versa in particolari difficoltà, anche se di recente ha dovuto introdurre forme di orario ridotto a causa della mancanza di materia prima, poiché le condizioni meteorologiche dell’autunno hanno impedito una buona raccolta di legname.

(Fonte: Tagi)