Rusconi ha ormai perso (tutta) la pazienza: “Sono dei ruffiani!”

Riprendiamo queste dichiarazioni di Pierre Rusconi, consigliere nazionale UDC, dal portale liberatv di Marco Bazzi. Rusconi risponde a muso duro a un appello “al voto utile” apparso a pagina 9 del Mattino odierno.


“I leghisti trattano i nostri voti come se si trattasse di voti inutili. Invece sono molto utili per riaffermare che l’UDC esiste ed è il primo partito in Svizzera. E poi in democrazia ogni voto è utile. Affermare il contrario significa solo offendere gli elettori.”

“Sostenete pure la Lega per il Municipio ma non aspettatevi un ringraziamento perché non è mai accaduto. Quindi chi vuol fare l’utile idiota, voti Lega, e sappia a cosa va incontro.”

“Domenica scorsa hanno detto peste e corna dell’UDC. Questa domenica, si vede che han fatto due conti, chiedono il voto dei nostri elettori. Sono dei ruffiani!”

“Le parole riportate dal Mattino di Freysinger sono state estrapolate dal contesto. Oskar ha semplicemente detto: collaborazione, sì, ma alla pari. Cosa che fin qui non è mai accaduta. E se Lega pensa di poter in futuro intavolare un discorso con noi trattandoci in questo modo non andremo da nessuna parte”.


Se ci è concesso un commento dopo aver letto il Mattino a pagina 9: in una situazione assai tesa, nella quale il successo o la disfatta potrebbero giocarsi sul filo di poche schede, esternazioni così stoltamente provocatorie suonano quasi incredibili. A nostro avviso l’UDC sa benissimo quel che deve fare. E i leghisti non dimentichino che il “voto utile” può avere – per sua natura – due direzioni. (fdm)