Massacro in redazione – Un breve pensiero di Lorenzo Quadri

Charb 2dal mattinonline.ch

Potrà sembrare anche scontato. Farà arrabbiare coloro che dicono: “Non si può generalizzare”.
Certe volte mi domando: “Si può affermare che i politicamente corretti, persone in genere molto pacifiche, uccidono?”


L’attentato a Parigi contro il settimanale satirico Charlie Hebdo? Notizia sconvolgente. Ecco i risultati della multikulturalità e delle frontiere spalancate. I valori fondanti della civiltà occidentale – tra cui la libertà di stampa e d’opinione – colpiti al cuore.

E ci sono dei precisi responsabili, oltre naturalmente agli assassini fanatici. Chi ha spalancato le porte a costoro? Chi ha permesso che si insediassero e si allargassero perché “bisogna aprirsi”? Chi ha sempre sdegnosamente rifiutato di difendere e di imporre i valori occidentali a chi vive in Occidente perché non è politikamente korretto?

Inutile adesso versare lacrime di coccodrillo e di circostanza sulla tragedia annunciata.

Lorenzo Quadri