“Io mi sono dimesso!” – Una precisazione di Sergio Savoia

Il leader dei Verdi ha scritto stamani alla Redazione. Si tratta di un messaggio personale, che tuttavia ritengo di poter pubblicare per l’interesse anche pubblico che esso riveste. Quel che è giusto è giusto.

Savoia 123 bCaro Francesco,

leggo sempre e apprezzo il tuo blog come sai, specialmente quando dici cose su cui non sono d’accordo (è il senso della nostra beneamata libertà di espressione).

Sulla questione dimissioni ho solo una piccola correzione da fare: io mi sono dimesso, eccome. Il giorno dopo le elezioni cantonali. Ho rimesso il mandato come avevo promesso nelle mani del comitato. Il comitato ha respinto le dimissioni con voto unanime meno un’astensione.

Che qualcuno preferisse delle dimissioni irrevocabili lo capisco. Altri mi vorrebbero probabilmente veder volare giù da un viadotto. Ma che mi si dica che non ho dato le dimissioni è una imprecisione fattuale.

Non pretendo correzioni sul sito ci mancherebbe. Giusto per tua informazione. In amicizia,  Sergio