La posizione del PS sulle scuse di Lisa Bosia Mirra

Non mi càpita spesso di approvare la prese di posizione del PS… ma questa volta è successo. Mai dire mai. Un altro partito in un caso obiettivamente più grave – non trattandosi delle esternazioni veementi e scriteriate di una semplice deputata – ha deciso di puntare i piedi e di ribattere “a muso duro”. Qualcuno applaudirà, è inevitabile.

* * *

Lepori 2xzIl Partito Socialista ha incontrato la deputata al Gran Consiglio Lisa Bosia Mirra per discutere delle sue prese di posizione su Facebook.

Lisa Bosia Mirra ha confermato le sue scuse già espresse pubblicamente: “Mi dispiace e mi scuso se qualcuno si è sentito offeso. Non auguro a nessuno il dolore di perdere i propri figli”. Il Partito Socialista prende atto delle sue scuse.

Il PS si distanzia senza riserve da queste dichiarazioni e condanna ogni forma di comunicazione politica che attacca le persone e non le idee e che augura sofferenze agli avversari politici.

Il PS si augura che tutte le forze politiche si impegnino per un dibattito politico rispettoso degli avversari.

Carlo Lepori, presidente ad interim del PS Ticino

Pelin Kandemir Bordoli, capogruppo del PS in Gran Consiglio