Referendum contro l’Ecotassa – L’UDC raccoglierà le firme

Comitato cantonale UDC ieri sera a Tenero (non eravamo presenti).

Il parlamento democentrista ha votato, all’unanimità con due soli astenuti, in favore del sostegno al Referendum promosso dalle Associazioni economiche contro la cosiddetta Tassa di collegamento, ideata dal ministro Zali ed approvata con maggioranza “bulgara” dal Gran Consiglio (64 a 6 !)

Zali Gobbi 420Notevole questa chiara divergenza tra UDC e Lega, dopo la radiosa luna di miele d’autunno, che ha portato brillanti risultati in termini percentuali (anche se il colpaccio agli Stati è stato mancato). Come abbiamo già scritto, di fronte alle diffuse esitazioni e titubanze, l’Economia ha rotto gli indugi (formalmente lo ha fatto l’ASSEA) ed ha eseguito la sua mossa. Attorno ad essa si stanno aggregando forze politiche minori mentre i partiti più importanti studiano attentamente la situazione e senza dubbio sceglieranno una linea non neutrale. Sul versante Zali si presenta l’accoppiata inedita “Lega-PS”.

* * *

Quanto alla presidenza del partito, a successione di Gabriele Pinoja, l’unico candidato sembra essere il giovane (31 anni) sindaco di Monteggio Piero Marchesi, anche se voci (che non abbiamo verificato) davano per possibile una candidatura di Michele Moor.