Paolo Canevari o la predilezione del nero – La mostra “Constellations” inaugurata alla DIP


Paolo Canevari, nato a Roma nel 1963, è un artista italiano di arte contemporanea che vive e lavora a New York. La sua mostra “Constellations” è stata inaugurata giovedì scorso alla galleria DIP contemporary art di via Dufour.

Paolo Canevari è uno degli artisti della sua generazione famosi a livello internazionale, noto per l’utilizzo di differenti materiali e media, quali animazione, disegno, video, scultura e installazioni. L’artista presenta simboli o luoghi comuni facilmente riconoscibili, al fine di commentare concetti quali la religione, i miti urbani della felicità o i grandi principi alla base della creazione e della distruzione.

La dialettica tra ricordo e transitorietà, sia dell’arte che della realtà, è da sempre l’origine e l’essenza dell’opera di Canevari. Perché il passato risulti autentico nell’oggi, è necessario che l’immagine si disgreghi nel ricordo per poi riprendere forma nel presente. Da qui l’uso diffuso da parte dell’artista del colore nero che permette in quanto tale di neutralizzare i simboli e gli emblemi del passato, mutandone il significato.

Proponiamo ai nostri lettori alcune immagini del vernissage.