“Leoni a Tavola”, la guida enogastronomica del territorio ticinese

Trentesimo anno. Una iniziativa benefica del Lions Club Lugano

Da oggi è finalmente disponibile al pubblico la guida “Leoni a Tavola”, attività del Lions Club Lugano che, giunta al 30esimo anniversario, ha raggiunto un consenso di pubblico tale che gli organizzatori hanno deciso di cambiare il passo. Presso selezionate librerie e alcuni punti vendita Migros/Manor del luganese, quindi, è ora possibile acquistare questo prezioso vademecum del dove mangiar bene nella Svizzera italiana… e non solo.

Il gruppo “Leoni a Tavola” con alcuni membri dello staff dello Splendide, sede del Club da moltissimi anni

La guida, come scritto nella prefazione, è dettata da felici esperienze. Piccola e comoda per dimensioni, ricca e varia per contenuti. Ideale compagna di viaggio a garanzia di una sosta dove si mangia e si sta anche bene. Nella versione di quest’anno è avvolta da una elegante copertina classic blue, viene redatta annualmente da un gruppo di soci del Lions Club Lugano, con il supporto di tre affermati gastronomi, e presenta nell’edizione 2020 quasi 200 esercizi che vanno da ristoranti «stellati» a grotti, passando per osterie, pizzerie e ristoranti.

Nata nel giugno del 1989 su iniziativa di tre soci del Club luganese (il primo di lingua italiana nel mondo!), già nell’anno successivo è arrivata ad essere stampata in 850 copie, distribuite tra diversi Club di Servizio ticinesi. Nel tempo vari altri soci si sono susseguiti nell’opera di aggiornamento e ampliamento del prezioso libretto. Da quest’anno è stato deciso di distribuire la guida in vari punti vendita del territorio, sempre con obiettivo benefico: il modico prezzo di 9 franchi svizzeri, infatti, verrà devoluto interamente in beneficienza tramite le varie activity del Lions Club Lugano.

All’interno della guida sono presentate anche alcune associazioni sostenute dalle attività benefiche e i vini commercializzati dal Lions Club Lugano, i cui proventi vengono anch’essi destinati in beneficienza. Si tratta di etichette scelte accuratamente e che rappresentano un’ottima proposta sia dal punto di vista qualitativo che nel rapporto qualità prezzo. Pur contribuendo a una raccolta fondi, il loro costo è identico a quello applicato dal produttore/rivenditore alla propria clientela.

Con l’acquisto della guida si possono quindi avere suggerimenti su locali del territorio scelti nel corso del loro “andar goloso”, conoscere i vini che si possono acquistare tramite il Lions Club Lugano e non da ultimo contribuire all’aiuto dei meno fortunati sostenendo opere di beneficenza patrocinate dal Lions Club Lugano. Grazie al Lions il 100% delle donazioni va a supporto delle cause sostenute.