Warning: Attempt to read property "post_excerpt" on null in /home/clients/d43697fba9b448981cd8cd1cb3390402/web/content/themes/newsup/single.php on line 88

I venti giorni per salvare l`euro si sono appena conclusi ma venerdì al summit di Bruxelles Mario Monti ha ammesso che la questione non è ancora risolta.

E’ quanto si legge sul portale di economia Wall Street Italia: “Monti ha detto “Non so se la moneta sia al sicuro. Non so neppure se esista qualcuno che lo sappia.”
Il rischio è che a questi venti giorni ne seguiranno altri venti in cui l`euro potrebbe tradire la propria fragilità… Quasi tutti i leader europei hanno liquidato l`ultimo monito di Standard & Poor`s ma nessuno può permettersi di ignorarlo: lunedì scorso l`agenzia di rating aveva avvertito che avrebbe deciso se declassare i governi dell`area euro in base agli annunci di questi giorni, concludendo l’analisi dopo il vertice di Bruxelles.

… I declassamenti della Germania, dell`Italia e quello (doppio) della Francia potrebbero arrivare entro il prossimo week end. E questo lo scenario che ieri ha spinto il Financial Times a parlare del rischio che prima di Natale il debito di un Paese periferico finisca sotto attacco.
… Il 21 dicembre la Banca centrale europea terrà un`asta di liquidità illimitata a tre anni, accettando in garanzia titoli di qualità peggiore del solito in modo da aprirsi a un maggior numero di banche. In poche ore il sistema creditizio europeo potrebbe aspirare dalla BCE oltre mille miliardi: è esattamente la funzione di prestatore di ultima istanza che la banca centrale rifiuta di svolgere per i governi.”