Il marxismo è fuori dalla realtà. Punto. Voi tutti e tutte prendetelo per buono, perché lo dice Papa Ratzinger in procinto di arrivare a Cuba.

Tutto vestito di bianco, intento ad insegnarci la parola di Dio e a dirci che quel cattivone del diavoletto ci brucerà nel fuoco eterno anche solo per una masturbatina veloce.
Figurarsi che fine faranno tutte quelle donne, madri non sposate e magari pronte ad interrompere una gravidanza con un aborto terapeutico per una malformazione genetica.
Che fine farò io, maschio, sposato due volte con ragazze scappate di casa e con figli non battezzati e mai entrati in chiesa.
Il diavoletto mi torturerà per l’eternità e me lo merito pure, secondo quell’uomo vestito di bianco con le scarpette Prada rosse rosse.
Ma è il marxismo a star fuori dalla realtà: Dio e famiglia stanno invece con i piedi per terra. Vedremo se Fidel avrà voglia e tempo per rispondere.

Carlo Curti,Lugano