Warning: Attempt to read property "post_excerpt" on null in /home/clients/d43697fba9b448981cd8cd1cb3390402/web/content/themes/newsup/single.php on line 88

In avvio del secondo giorno di quotazione a Wall Street, i titoli di Facebook perdono il 12,31%, precipitando sotto il prezzo di collocamento di 38 dollari.

Toccando quota 33,51 dollari, lunedì Facebook ha trascinato nella sua discesa diverse aziende della galassia del social networking, come LinkedIn (-2,41%), Yelp (-5,31%) e il social network cinese quotato sul Nyse Renren, che cede il 6,86%.
Gli analisti spiegano il deludente debutto di Facebook con una valutazione ritenuta eccessiva. Il prezzo di collocamento di 38 dollari era pari a 104 miliardi di dollari, ovvero 107 volte gli utili riportati negli ultimi 12 mesi. Troppo.
Inoltre, mentre Google, che ha una valutazione di mercato due volte superiore a Facebook fattura 37,9 miliardi di dollari, il social network ha vendite pari a 3,71 miliardi di dollari.