Grandiosa celebrazione per i 60 anni del Lions Club “Alto Ticino”. L’idea, geniale quanto audace, ed estremamente impegnativa, è stata questa: prendiamoci come teatro le rocce a strapiombo delle cave Giannini di Lodrino e organizziamo lassù due eventi, il primo (8 luglio) dedicato al Lions, il secondo (9 luglio) alla Turandot di Giacomo Puccini.

Ebbene, un successo straordinario di pubblico e di gradimento. Le immagini seguenti sono di Piermaria Incerti e si riferiscono alla prima serata, durante la quale la Filarmonica di Riva San Vitale ha eseguito un ricco e variato concerto, spaziando dagli “evergreens” americani all’opera lirica.

Nessuno ci contraddirà se scriviamo (con scarsa originalità) che sono state due sere indimenticabili!

Lodr 11
Lodr 3
Lodr 2
Lodr 4Illustri Lions, appartenenti allo “zoccolo duro”: Stefano Bosia, Sandro Stadler (Chairman di Zona), Giorgio Foppa

Lodr 7 GagliardiIl presidente Gagliardi tiene il suo speech

Lodt 10
Lodr 6 GabardellaIl prof. Luca Gambardella con la consorte

Lodr 9 CandidoIl Council Chairman Candido Pianca