Polemiche per la visita in Svizzera di Avigdor Lieberman

Il ministro israeliano degli Affari esteri Avigdor Lieberman è giunto in Svizzera per incontrare martedì pomeriggio a Berna il suo omologo Didier Burkhalter. Un incontro che suscita polemiche tra i politici pro-palestinesi.

Le proteste più virulente provengono dall’esponente dei Verdi di Ginevra Antonio Hodgers e dall’ex Consigliere nazionale vodese Josef Zisyadis. Entrambi facevano parte, nel gennaio 2010, della delegazione parlamentare svizzera che aveva visitato Gaza dopo l’offensiva armata condotta da Israele.
La presenza in Svizzera del capo della diplomazia israeliana viene considerata altamente inopportuna.

“Lieberman è il personaggio meno raccomandabile di Israele – ha commentato Hodgers – Rappresenta la deriva fascista e tutta l’intolleranza di Israele.”
Josef Zisyadis ritiene che accogliere a Berna “il falco dei falchi della politica israeliana” è un errore da parte del Consiglio federale : “Lieberman rappresenta l’opposto di una soluzione di pace. Percepiamo che il governo svizzero scivola verso un atteggiamento sempre meno critico nei confronti di Israele. E’ inquietante.”

(Fonte : Le Matin.ch)