Didier Burkhalter pronto a consigliare Israele su un referendum per la pace

Dopo la sua visita di cinque giorni in Israele e nei territori palestinesi, il Consigliere federale Didier Burkhalter si è detto disposto a consigliare le autorità israeliane sull’organizzazione di un referendum per la pace con i palestinesi.

Domenica, il Consigliere federale ha incontrato il presidente israeliano Shimon Peres. Oltre al processo di pace, le relazioni di Israele con il Consiglio dei diritti dell’uomo delle Nazioni Unite sono state oggetto di intense discussioni. Il dialogo politico fra Svizzera e Israele dovrebbe proseguire in giugno.

A Tel-Aviv e a Ramallah, Didier Burkhalter ha parlato a favore della ripresa dei negoziati di pace. La Svizzera, ha aggiunto, in un’ottica strategica si sforza di instaurare la pace e la stabilità nelle zone vicine all’Europa.
Burkhalter ha avuto anche un colloquio con Tzipi Livni, ministro israeliano della Giustizia, incaricata dei negoziati con i palestinesi. L’incontro è avvenuto poco prima della partenza della Livni per Washington, dove discuterà il piano di pace elaborato dalla Lega Araba.