Natalia ha fatto la sua scelta e la sua dichiarazione

Micocci big yGRANDI MANOVRE NELL’IMMINENZA DEL VOTO 

SI DELINEA UN ASSE DELCÒ PETRALLI – CAVALLI – DUCRY – MICOCCI

Il pensiero del giorno lo affidiamo a Natalia Ferrara Micocci, deputata PLR, che dalla sua pagina Facebook esterna il suo pensiero.

Vitta MicocciGRAN CONSIGLIO – I lavori non si fermano, ma almeno noi avanziamo.
Le campane suonano a morte. Per Angelo, per i fatti di Bruxelles, per i dolori che ognuno di noi conosce. E in Parlamento dobbiamo decidere se nelle case anziani e negli ospedali debba essere prevista la possibilità di porre fine alla propria vita con il suicidio assistito. La coscienza è individuale, ma l’interesse è collettivo. Non torniamo indietro ai tempi degli aborti negli scantinati. Porre fine ad una vita non è mai una scelta semplice. Facciamo sì che almeno sia e rimanga una libertà, nella dignità delle strutture che ospitano questi pazienti.

* * *

Il Partito della Morte (ma lo chiamo così solo per brevità, sono disposto ad ammettere che il nome è tendenzioso***) è molto più forte di quanto non s’immagini.

*** Più correttamente: il partito della morte agevolata per chi desidera la morte