“Se 26 migranti vi sembran pochi” – Maxiretata a Capolago

Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le Guardie di confine comunicano che oggi poco prima delle 7 a Capolago sono stati fermati 4 passatori, di età compresa tra i 27 e i 35 anni, originari del Medio Oriente e residenti in Belgio.

Foto Wiki commons

I 4 uomini si trovavano su 3 veicoli (di cui un furgone), con a bordo 26 migranti, che si dirigevano verso nord sull’autostrada A2, provenienti dall’Italia. Sono stati fermati nell’ambito di un’apposita operazione delle Guardie di confine. Vista la fattispecie e per il proseguimento dell’inchiesta è stato attivato il Gruppo Interforze Repressione Passatori (GIRP), unità specializzata nel contrasto del fenomeno dei passatori e composta da agenti della Polizia cantonale, da Guardie di confine nonché da inquirenti di Fedpol.

L’ipotesi di reato nei confronti dei 4 fermati è di infrazione aggravata alla Legge Federale sugli Stranieri (aiuto all’entrata illegale), siccome commessa in banda e per scopi di lucro. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico capo Arturo Garzoni.

* * *

I passatori sono stati arrestati. Ciò che la gente – logicamente e invariabilmente – si domanda è “come si procede con i migranti?”