Il Consiglio Nazionale vuole aumentare il prezzo della vignetta autostradale a 70 franchi, mentre il Consiglio degli Stati vuole andare sino a 100 franchi all’anno.

L’importo di 100 franchi è chiesto anche dal Consiglio federale. Si tratta di finanziare sul lungo termine la rete delle strade nazionali e la cifra è più che corretta, ha dichiarato il Consigliere agli Stati socialista Claude Hêche, a nome della Commissione.
La Consigliera federale Doris Leuthard, responsabile del Dipartimento dei trasporti, ha argomentato che l’attuale prezzo di 40 franchi annui è molto economico, se raffrontato al costo del transito sulle autostrade a livello internazionale.
Inoltre, il costo non è mai stato adattato, in 20 anni, all’inflazione. Limitarsi a 70 franchi annui porterà in cassa 147 milioni invece dei 275 milioni che deriverebbero da un aumento a 100 franchi.