Siamo ormai alla frutta, la campagna elettorale nel nostro nuovo Comune ha messo in evidenza vari aspetti e temi, alcuni scopiazzati ed alcuni rubacchiati. Non fa nulla, la Lega é abituata a questo tipo di appropriazione indebita, ma é ormai risaputo che i partiti storici (che di storico hanno solo la data di fondazione) stanno raschiando il fondo del barile.

Mi fa sorridere leggere alcune tra le tante interviste ed i vari articoli apparsi sulla stampa :
Sorrido per i testi di matrice pipidina, con tanti bei propositi ma alla fine nulla di concreto.
Sorrido per le prose dei liberali, mi chiedo se rileggendosi riescano poi a capire cosa hanno scritto.
Sorrido per i saggi di matrice sinistroide, che vanno a toccare i temi della socialità, ma che per contro hanno limitato le loro interpellanza in Consiglio Comunale alla sola tassa sul sacco del rüt !
E si aggrappano ad un pochino di ecologia per raccattare qualche scheda in più tra le fila dei verdi.

Il nostro gruppo in carica (ex Gruppo Vedeggio) nell’attuale legislatura ha prodotto svariate interpellanze ed interrogazioni, dove veniva richiamata a più riprese dallo scrivente l’istituzione delle commissioni di quartiere; dove chiedavamo contributi integrativi per anziani bisognosi e per quelle famiglie con persone non autosufficienti a carico; dove chiedavamo uno studio ad Autopostale SA, per un miglior servizio tra le frazioni di Rivera, il futuro acquaparco e la stazione FFS; ci siamo opposti allo studio di un pozzo di captazione per l’acqua potabile su di un terreno predisposto in un futuro prossimo all’insediamento di un centro scolastico unico (quel centro che parecchi candidati dei partiti storici strumentalizzano per la loro campagna elettorale, ma non hanno mosso un dito per evitare il sacrificio di quest’area) insomma non scaldiamo il cadreghino.

Non ci piace perdere tempo e farne perdere, non ci dilettiamo in mozioni ed interpellanze che lasciano il tempo che trovano, noi lavoriamo per voi, a mio modesto parere lo abbiamo fatto bene in questa breve legislatura, ma per continuare a farlo meglio abbiamo bisogno di voi, del vostro voto di lista, per poter raggiungere l’ambizioso traguardo di almeno 2 seggi in Municipio ed almeno 8 in Consiglio Comunale.
La lista Lega UDC ed indipendenti é la valida alternativa alla scheda senza intestazione, che predilige certo il voto alla persona, ma non necessariamente, in definitiva ad un contesto globale da portare avanti con successo.
L’invito é chiaro : Vota Lista numero 2 Lega-UDC-Indipendenti.

Maurizio Gilardi
Monteceneri
Candidato al Municipio n. 4
Candidato al Consiglio Comunale n. 7